ACCEDI Hai perso la password?

ISCRIVITI GRATIS!
Martedì, 28 Gennaio 2014
Procedura unica per copertura radicolare, incremento di tessuto cheratinizzato ed approfondimeneto del fornice
Dr STEFANI RICCARDO

La tecnica dell' innesto libero epitelio-connettivale è stata una delle prime procedure chirurgiche proposte per la copertura radicolare ed aumento della quota di gengiva cheratinizzata ( Bjorn 1963, Nabers 1966, Sullivan and Atkins 1968 ).
Attualmente è considerata obsoleta per la scarsa predicibilità nei confronti della copertura radicolare ed il risultato estetico spesso poco piacevole.
A mio  avviso tale tecnica è l'ideale qualora si presentino le seguenti situazioni cliniche:
  1. Recessioni nel settore degli incisivi inferiori
  2. Recessioni con ampiezza inferiore ai 3 mm e perdita di attacco vestibolare inferiore ai 5mm
  3. Assenza di tessuto cheratinizzato 
  4. Presenza di inserzioni muscolari e frenuli traenti.
In questi casi ,con un solo intervento, è possibile risolvere più problematiche  brillantemente.
Nel caso proposto la paziente ,di 27 anni, si presenta alla mia osservazione con la richiesta di ricoprire la recessione dell' elemento 31 insorta in pochi mesi.
La recessione ( 2 mm di profondità) é un 2° grado di Miller in quanto non vi è perdita di attacco nelle zone interprossimali mentre  è assente il tessuto cheratinizzato apicalmente alla recessione.
Oltre a quanto detto è evidente la presenza di un frenulo traente tra i due incisivi, lo spessore esiguo del tessuto cheratinizzato in corrispondenza del 41 e la scarsa ampiezza del vestibolo nella zona.
Tutte le condizioni appena elencate sono sfavorevoli qualora si decidesse di eseguire un lembo avanzato coronalmente.
Per tutte le motivazioni sopra elencate ho deciso di procedere con un innesto libero, comprendendo nella procedura anche l'elemento 41 anche se non affetto da alcuna perdita di attacco.
Ciò mi ha permesso di disinserire il frenulo e posizionare una banda di tessuto stabile anche sul 41 cosa che in futuro darà alla paziente la possibilità di spazzolare più tranquillamente.

avvia la presentazione
slideshow delle foto del caso clinico
     altri casi clinici
del Dr STEFANI RICCARDO
pubblica caso clinico
I Medici possono aggiungere
gratuitamente i loro casi clinici dopo essersi registrati.




Commenti
Nessun Commento.

Aggiungi Commento
Per inserire un commento devi essere un utente registrato!

Entra





CALENDARIO CORSIENTRA

27-28 Gennaio 2017 - Lurago d’Erba (CO) - Studio Odontoiatrico & Training Center Dr. Egon Euwe
Dr. Egon Euwe
Estetica e implantologia - con Live Surgery e Hands-on
4 Febbraio 2017 - Galbiate (Lecco)
Dr. Dario Spitaleri - Ing. Luigi Paracchini
Approccio attuale all'implantologia monofasica: dalla biomeccanica alla clinica
10-11 Febbraio 2017 - Buttrio (UD)
Dott. Andrea Viaggi
La GBR nella soluzione delle atrofie dei mascellari. Tecniche a confronto
10-11 Febbraio 2017 - Brescia - Palazzo Manzoni
Dr. Michele Jacotti
Tecnica 3D Block - Innesti di osso a blocco
10-11 Febbraio 2017 - Arce (FR)
Massimiliano Favetti, Stefano Rosi, Umberto Marchesi, Paolo Borelli
CORSO PRATICO SU PAZIENTE - Le soluzioni a basso impatto biologico nell'implantologia di base
10 Febbraio-18 Novembre 2017 - Pescara
Dott Antonello Falco
Corso Teorico Pratico di Implanto-Protesi
11 Febbraio 2017 - Bologna
Prof. Tiziano Testori
L'elevazione del seno mascellare e le sue alternative terapeutiche
17 Febbraio-10 Novembre 2017 - Lake Como Institute
Prof. Tiziano Testori Dr. Jason Motta Jones Dr. Francesco Zuffetti Dott.ssa Giovanna Perrotti Dr. Renzo Guarnieri Dr. Matteo Invernizzi Dr. Christian Monti Dr. Paolo Gilardoni Dr. Nicolò Vercell
Corso di Implantologia e Chirurgia Orale La moderna implantologia predicibile - mininvasiva - sicura percorso formativo strutturato - COD. 00A - Modulo 1
17-18 Febbraio 2017 - Legnano (MI)
Dr Ezio Gheno - Inf. Simone Berardi
I fattori di crescita autologhi nella rigenerazione ossea e tissutale
20 Febbraio-23 Ottobre 2017 - ViEst Hotel
Serate AoN Culturali Vicenza 2017