ACCEDI Hai perso la password?

ISCRIVITI GRATIS!
Lunedì, 03 Febbraio 2014
L’importanza della riabilitazione full-mouth con implantologia computer-guidata a carico immediato per il benessere psico-fisico del paziente
Dr MARRA ROBERTO

Il caso clinico presentato consente di evidenziare le potenzialità del posizionamento implantare computer-guidato in caso di edentulia totale. Una accurata pianificazione analogica e digitale delle procedure chirurgiche, protesiche e di laboratorio (con metodica CAD-CAM), ci consente, infatti, di riabilitare con protesi fissa, ed in un’unica seduta, un paziente completamente edentulo.

Nella fattispecie, il paziente fa parte di un gruppo di 30 soggetti con edentulia totale, in cui sono stati inseriti, in un’unica sessione chirurgica, gli impianti nell’arcata superiore ed inferiore. Per tutti i pazienti è stato scelto l’inserimento con approccio flapless e mediante chirurgia computer-guidata, secondo un protocollo standardizzato. In totale sono stati inseriti 312 impianti (135 nella mandibola e 177 nel mascellare). In questo modo è stato possibile progettare e realizzare, prima del posizionamento implantare, le protesi (superiore ed inferiore)che, al termine dell’intervento, sono state avvitate agli impianti.
Per valutare l’impatto della riabilitazione sul benessere psico-fisico dei soggetti in esame, è stato chiesto ai pazienti di compilare un questionario OHIP-EDENT (Oral Health Impact Profile in EDENTulous adults) prima della sessione chirurgica e dopo 6 mesi di follow-up. Inoltre sono stati effettuati controlli clinici e radiografici al baseline, e dopo 6, 12 e 36 mesi di follow-up, dai quali si evidenzia un’elevata sopravvivenza implantare (97.9% dopo 3 anni di follow-up (rispettivamente 96.6% per l’arcata mascellare e 99.2% nell’arcata mandibolare) ed un limitato riassorbimento osseo perimplantare( 1.2±0.7mm dopo 1 anno di follow-up e 1.9±1.3mm dopo 3 anni).

Infine, il questionario OHIP-EDENT ha dimostrato un significativo miglioramento del benessere dei pazienti che testimonia l’elevato grado di accettazione per il nuovo tipo di protesi ed il limitato discomfort post-operatorio.

Pertanto, come del resto appare evidente dal caso clinico associato, le nuove tecnologie della chirurgia computer-guidata forniscono al clinico un’opzione in più per riabilitare il paziente edentulo ed aumentarne la qualità di vita ed il benessere psicofisico.

Link all’articolo originale qui >>
avvia la presentazione
slideshow delle foto del caso clinico
     altri casi clinici
del Dr MARRA ROBERTO
pubblica caso clinico
I Medici possono aggiungere
gratuitamente i loro casi clinici dopo essersi registrati.




Commenti
Nessun Commento.

Aggiungi Commento
Per inserire un commento devi essere un utente registrato!

Entra





CALENDARIO CORSIENTRA

6 Maggio 2016 - Bollate - MI
Enrico Agliardi
TILTED IMPLANTS Tecniche chirurgiche All-on-4®, V-II-V e NobelClinician
6 Maggio 2016 - Vimercate (MI)
Luca De Stavola
Criteri decisionali in chirurgia ricostruttiva: dal post-estrattivo all'aumento verticale
7 Maggio 2016 - Catania
Dott. Mario Roccuzzo
Peri-implantite Prevenire, diagnosticare e trattare la patologia del futuro
7 Maggio 2016 - Lucca
Dr Massimiliano Favetti
I nuovi orizzonti della protesi su impianti a carico differito e immediato. Dal percorso diagnostico alla riabilitazione protesica
12-15 Maggio 2016 - Bucarest
Dott. Giuseppe Coppola
Corso operativo di implantologia e chirurgia
13 Maggio 2016 - ROMA - Auditorium Antonianum
Dr. Daniele Cardaropoli, Dr. Paolo Casentini
LA PROGRAMMAZIONE E IL TRATTAMENTO DEI CASI COMPLESSI ALLA LUCE DELLE ATTUALI CONOSCENZE SCIENTIFICHE: DISCUSSIONE INTERATTIVA DI CASI CLINICI
14 Maggio 2016 - Bologna
Prof. Massimo Petruzzi
L'Autofluorescenza nell'ispezione del cavo orale: come, quando e perchè
14 Maggio 2016 - Como
Dott.ssa Francesca Bianchi
IL RUOLO DELL’ASSISTENTE CHIRURGICA NELLA MODERNA IMPLANTOLOGIA
14 Maggio 2016 - Forlì
Dr. Prof. Rolando Crippa
Utilizzazione dei laser Odontoiatrici in patologia e chirurgia orale
14 Maggio 2016 - Milano - Novotel Cà Granda
Dr. G. Garlini, Dr. M. Redemagni
Chirurgia mini-invasiva del seno mascellare